LIA #2017

Proposte LIA #2017

Entro il mese di luglio sarà predisposto il programma degli interventi.

Di seguito pubblichiamo le proposte pervenute per l’edizione 2017.

Ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito.

 


Proposte pervenute:

  1. il rischio radicalizzazione nelle carceri e la relativa attività di monitoraggio preventiva;
  2. controllo documenti d’identità in mobilità, Acquisizione informazioni biometriche in mobilità (Fotografia ed impronte), Gestione Black/With list criminali, Analisi predittive/intelligence, ovvero gestione di un Indice di rischio associato a soggetti fermati e sottoposti a controllo di polizia;
  3. aspetti di procedura penale e gli aspetti di tipo tecnologico e operativi necessari affinché sia possibile per le forze dell’ordine impiegare i captatori informatici e potere impiegare effettivamente i risultati di acquisizione negli iter processuali;
  4. lo stato dell’arte della digital forensics nelle forze dell’ordine in Italia;
  5. impatti per AG/PG nella intercettazione del nuovo servizio voce Volte. Aspetti normativi e problematiche tecniche;
  6. l’analisi dei tabulati telefonici correlata alla copertura relate delle celle e estrazioni forensi al fine di rendere più concreta la prova in dibattimento;
  7. le criticità della Lawful Interception: le comunicazioni su protocolli internet che bypassano il “gestore telefonico”;
  8. procedura di condivisione di archivi informativi per le ff pp e le intelligence degli stati membri Ue;
  9. case study cybersecurity: wannacry e gli altri ramsonware, tipologie ed effetti malevoli;
  10. le indagini bancarie, money trasfert, pagamenti virtuali (bitcoin): le modalità per bloccare flussi finanziari destinati alle organizzazioni terroristiche e/o criminali;
  11. le intelligence europee: tra tutela dell interesse nazionale ed esigenza di information sharing per contrastare il terrorismo internazionale;
  12. possibilità di pianificazione della safety / security e condivisione dello scenario operativo (tra i diversi soggetti coinvolti) in occasione di grandi eventi;
  13. il punto di vista della magistratura sulla tutela della fonte di prova nei casi di intercettazione ambientale con dispositivi digitali;
  14. stato dell’arte nel trattamento dei dati nelle attività giudiziarie e di polizia e servizi di sicurezza;

 

Translate »